RSA: Residenze Sanitarie Assistenziali a Trieste

RSA, un acronimo che significa Residenza Sanitaria Assistenziale.

DI COSA SI TRATTA:

Una Residenza Sanitaria Assistenziale è un utile strumento di appoggio che consiste in una struttura protetta non ospedaliera, ma comunque a impronta sanitaria, che accoglie persone anziane non autosufficienti, che non possono essere assistite in casa a causa delle loro condizioni di salute e autonomia, che necessitano di specifiche cure mediche di più specialisti e di una articolata assistenza sanitaria.

I ricoveri possono essere temporanei o a tempo indeterminato.

Le RSA sono gestite da enti pubblici o privati che offrono ospitalità, prestazioni sanitarie e assistenziali, aiuto nel recupero funzionale e nell’inserimento sociale e prevenzione delle principali patologie croniche.

Tipicamente, in una RSA vengono garantite: l’assistenza medica e infermieristica, l’assistenza riabilitativa, l’aiuto per lo svolgimento delle attività quotidiane, l’attività di animazione e socializzazione, le prestazioni alberghiere, di ristorante, di lavanderia, di pulizia.

Per richiederne l’accesso, è necessario rivolgersi al proprio Medico curante e successivamente alla ASL territorialmente competente o al servizio sociale del comune di residenza, per avere riconosciuta la condizione di non autosufficienza.

Quindi, il modulo di richiesta per il ricovero in RSA, compilato dal proprio Medico di medicina generale, va presentato – unitamente al modulo di consenso informato – all’Unità di Valutazione Distrettuale del Distretto di residenza.

Inoltre, i ricoveri in R.S.A possono avvenire, in situazioni particolari, anche direttamente dai Servizi di Pronto Soccorso dell’ospedale; solo in questo caso la valutazione viene effettuata dal Medico di Distretto e successivamente dal Medico di Medicina Generale.

Il ricovero avviene su parere dell’Unità di Valutazione Geriatrica cui fa capo il Distretto Sanitario.
I componenti dell’U.V.G., un medico, un caposala, un assistente sociale e un fisiatra, sono tutti appartenenti al servizio sanitario, si riuniscono e provvedono ad informare il Nucleo di Coordinamento U.V.G. – R.S.A. sull’esito di tale valutazione.
Se il paziente è ritenuto idoneo viene inserito nella lista di attesa del Nucleo di Coordinamento.

Riassumendo, l’accesso in RSA può avvenire:

– dalla propria abitazione
– dopo ricovero ospedaliero
– dalle case di riposo

RETTE DI DEGENZA:

Le spese, stabilite dagli enti che gestiscono le residenze sanitarie assistenziali in accordi con il comune, sono in parte a carico del Servizio sanitario nazionale, in parte a carico del comune e in parte a carico dell’utente.

Possono beneficiare di tale servizio le persone con grave disabilità e gli anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti accertati dalle ASL, per la fruizione di servizi domiciliari, diurni o residenziali in percorsi sociosanitari e la contribuzione ai costi deve avvenire sulla base del solo ISEE personale e non familiare.

In linea generale, i primi 30 giorni di degenza sono gratuiti.

Come da disposizione regionale (DGR n.2151 dd 29.10.2015), i primi trenta giorni di degenza del paziente sono gratuiti; a partire dal trentunesimo giorno di ricovero (40 giorni per il livello riabilitativo) l’ospite partecipa alla spesa alberghiera nella misura di:

€ 55,50 per giornata di degenza per il livello di assistenza “base”;
€ 67,00 per livello “medio”;
€ 71,50 per il livello “riabilitativo” .
La durata della degenza viene stabilita in accordo con l’U.V.D., i familiari ed il medico di fiducia del paziente.

I SERVIZI OFFERTI:

Secondo la normativa nazionale, la RSA deve offrire agli ospiti:

• una sistemazione residenziale con un’impronta il più possibile domestica, organizzata in modo da rispettare il bisogno individuale di riservatezza e di privacy, stimolando al tempo stesso la socializzazione tra gli ospiti;

• tutti gli interventi medici, infermieristici e riabilitativi necessari a prevenire e curare le malattie croniche e le loro eventuali riacutizzazioni;

• un’assistenza individualizzata, orientata alla tutela e al miglioramento dei livelli di autonomia, al mantenimento degli interessi personali e alla promozione del benessere.

Oltre a ricoveri di completamento di cicli riabilitativi e di continuazione di cure post-ricovero ospedaliero, sono previsti anche ricoveri di sollievo alla famiglia non superiori a 30 giorni.

Nella RSA è presente personale medico, infermieristico che assicura un’assistenza continua nelle 24 ore, personale di riabilitazione, di assistenza di base, di attività occupazionale e di animazione.

MODALITA’ DI DIMISSIONE:

La dimissione viene effettuata dal Responsabile medico della RSA, previa valutazione finale da parte delle U.V.D. competenti, del medico di medicina generale e dello staff della RSA.
Per la dimissione di utenti con bisogni complessi il Distretto di competenza individua il servizio di rete più appropriato alle esigenze del paziente.
La data della dimissione deve essere concordata con il servizio destinatario eventualmente coinvolto e comunicata preventivamente all’utente e/o ai familiari/caregiver.
La dimissione può avvenire anche per auto-dimissione contro il parere medico.

Le RSA  della provincia di Trieste sono:

– RSA Casa Verde

temporaneamente trasferita dalla sede di via di Servola n.180 c/o la sede del Sanatorio Triestino, via Rossetti n.62 – DISTRETTO 3- Tel.0409409563. E-mail: casaverde@universiis.it

– RSA Igea

via Valdirivo, 29 – DISTRETTO 1 – Tel.040630100 – E-mail: info@rsaigea.it

Sito web: https://rsaigea.wordpress.com/

– RSA Mademar

via Madonna del Mare, 16 – DISTRETTO 4 – Tel.0403220215 -E-mail: rsa.mademar@societadolce.it

Sito web: https://www.rsamademar.com/

RSA San Giusto

via Pascoli, 31 c/o ITIS – DISTRETTO 2 – Tel.040636785 – E-mail: rsa.sangiusto@asuits.sanita.fvg.it

* * *

PS: ho sentito telefonicamente la RSA Mademar e devo dire che mi sono sembrati molto preparati, gentili ed esaurienti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...