Ricetta Raw Food: Coppette Crema e Mirtilli

Dopo aver parlato dell’importanza degli alimenti che mantengono giovane il cervello, voglio deliziarvi con una semplice ma molto deliziosa ricetta crudista di un dolce veramente facile e veloce da fare, le Coppette Crema e Mirtilli.

In questa ricetta troverete molti degli alimenti consigliati nel precedente articolo, vi assicuro che è facile, veloce e molto buona. Inoltre apporta un quantitativo enorme di nutrienti antiossidanti.

L’unico accorgimento è mettere in ammollo per tempo la frutta secca, ma potete farlo durante la notte oppure programmarvi prima di uscire, tanto per realizzare questo dolce al cucchiaio starete soltanto una manciata di minuti.

Cosa vi serve:

ATTREZZI

• blender o frullatore potente

• bicchieri di vetro trasparente

• spatola

INGREDIENTI

=> per la base

• farina di mandorle

• farina di noci

• crema di datteri* (oppure sciroppo di riso, di agave o di cocco)

* (si fa facilmente frullando datteri ammollati e acqua fino a ridurre il tutto in una crema. Si conserva in frigorifero per una decina di giorni)

=> per la crema

• anacardi (messi in ammollo per almeno 4 ore)

• limone

• sciroppo di riso (oppure di agave o di cocco)

• vaniglia in polvere

• un pizzico di curcuma

=> per il topping

• mirtilli

• sciroppo di riso (oppure di agave o di cocco)

PREPARAZIONE

Per la base delle nostre coppette, frullate la farina di mandorle + quella di noci (di quest’ultima mettetene di meno, tende a rendere amara la preparazione se abbondate) assieme alla crema di datteri fino a formare un impasto morbido.

Dividetelo quindi in alcuni bicchieri di vetro, livellando la base che sarà di circa un centimetro.

Ricordatevi che la bellezza di questo dolce al cucchiaio sta nel lasciar vedere gli strati attraverso il contenitore in cui viene servito, anche l’occhio vuole la sua parte.

Ora preparate la crema, una delizia che personalmente utilizzo in molte altre ricette!

Frullate gli anacardi precedentemente ammollati (e scolati) con il succo di mezzo limone e se volete anche un pochino di scorza di limone grattugiata, lo sciroppo di riso, un pochino di vaniglia in polvere, il pizzico di curcuma e poca acqua.

A seconda della consistenza che desiderate, più o meno corposa e vellutata, aggiungete acqua pian pianino, non esagerate, mi raccomando.

Assaggiate la crema e non ve ne pentirete, ve lo assicuro!

Ora versatela nei bicchierini sopra alla base precedentemente livellata, lasciando circa un centimetro di spazio dal bordo.

Completate con il topping ai mirtilli, semplicemente frullando i mirtilli con lo sciroppo di riso e versando il composto sopra alla crema.

Decorate con alcuni mirtilli freschi che avete tenuto da parte e assaporate rilassandovi con molto gusto e delizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...