Consigli utili per una buona giornata

Da Caregiver, so per certo che esistono più “giornate down” che non “giornate up“.

Ti sei mai sentito come se potessi tenere in mano il mondo intero e, il giorno dopo invece, totalmente privo di forze?

E’ quello che succede dopo giornate particolarmente faticose, quando si è divisi tra le preoccupazioni quotidiane e l’assistenza continua al proprio caro.

Capita di avere giornate da “supereroi” in cui si pensa di poter fare più cose contemporaneamente senza mai stancarsi, mentre altre, la maggioranza, si procede con più fatica, pensando soltanto a come arrivare fino a sera.

Provando a fare attenzione alla propria giornata, si può notare come il modo in cui si inizia e si finisce ha un effetto immediato sul proprio corpo e sull’energia.

Ecco quindi alcuni consigli:

1. Riposo notturno

E’ molto importante dormire almeno otto ore di sonno profondo ogni notte, in modo da riuscire ad affrontare il giorno successivo con le energie sufficienti. Andare a letto presto e svegliarsi di buon’ora al mattino, sono due semplici abitudini da seguire per ottenere il massimo dalla giornata.

2. Attività fisica

Venti minuti al giorno di esercizio fisico al giorno (yoga, camminata, corsa), ci aiutano non solo a sentirci bene e in forma, ma anche a scaricare lo stress e l’ansia accumulati.

3. Obiettivi per la giornata

Prendersi un minuto prima di cominciare la giornata, pensando a quali sono i nostri obiettivi, può essere molto utile per focalizzare al meglio le nostre energie.

Mettere nero su bianco le nostre aspettative e, una volta raggiunte, segnarle come completate, può produrre un senso di soddisfazione e benessere.

4. Disconnettersi

Quanto tempo passi sui social media, di fronte alla televisione, al tablet o al computer? Ma soprattutto: quanto del tuo tempo libero trascorri facendo queste attività?

A parte l’utilizzo dei dispositivi elettronici per motivi lavorativi, bisognerebbe cercare di limitarne l’uso nei momenti liberi della giornata: uscire all’aria aperta e lasciare il cellulare a casa, ci può far sentire meglio mentalmente e fisicamente.

5. Praticare la gentilezza

Essere gentili con se stessi e anche con gli altri, può fare la differenza. Fare del proprio meglio ogni giorno: un sorriso, un gesto gentile o di aiuto verso coloro che ci circondano, anche se sconosciuti, non costa nulla e fa stare bene. Un piccolo gesto di gentilezza può avere un impatto positivo su se stessi e sugli altri.

Fonti: https://www.villagecare.it/2016/04/5-consigli-affrontare-la-giornata-piede-giusto/

HuffingtonPost.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...